Storia

 Gli Eurasier si affacciano sulla scena della cinofilia mondiale, per la prima vota nel 1960, ma non sono gli Eurasier che oggi conosciamo: si chiamano "Wolf-Chows" e nascono dall'accoppiamento tra femmine di razza Wolfspitz  con maschi di razza Chow-Chow con l'intento di ottenere "a very special family dog", un cane speciale per la famiglia.

Più tardi , al Wolf- Chow si aggiunse sangue Samoiedo e la nuova razza prese il nome di "Eurasier", termine coniato dal Kennel Klub Tedesco VDH (in FCI) nel 1973. L'Eurasier racchiude in sè i pregi del wolfspitz (attenta vigilanza, senza mai abbaiare inutilmente), del Chow-Chow (dignitosamente riservato , ma non timido) e del Samoiedo (estrema fedeltà verso la propria famiglia, con la quale stabilisce un serratissimo rapporto affettivo, gioioso e adorabile compagno di vita). La bellezza dell'aspetto,l'attaccamento quasi morboso alla propria famiglia umana,il carattere fiero,il fisico robusto,l'immensa dolcezza, fanno letteralmente innamorare. 
Il Prof Konrad Lorenz fu il primo ad accarezzare l'idea verso la lunga strada che ha condotto all' Eurasier.Insieme a Konrad Lorenz e alla Signora Margarethe (sua moglie), il merito di questo duro lavoro di selezione va in egual misura al grande cinofilo tedesco Julius Wipfel che  iniziò le prime selezioni ,lavorando per la fissità dei caratteri sia genetica che comportamentale e alla Signora Charlotte Baldamus. Wipfel si avvalse del patrocinio e della collaborazione dell' Università di Gottinga (per la genetica) e del Max Planck Insitute di Heidelberg (per la comportamentale).

Contatti

Per qualsiasi informazione non esitate a contattarci al nostro indirizzo di posta:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Top
I cookies ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti il nostro utilizzo dei cookies.
Dichiari di accettare l'utilizzo
Accetto